Comune Reggio Calabria: 'Dal Miur un finanziamento di 1 milione e 600 mila euro per la ristrutturazione della scuola “Ibico” a Santa Caterina'

'Impegnati, inoltre, 55 mila euro per la manutenzione straordinaria della Scuola Galluppi'

Condividi su WhatsApp


REGGIO CALABRIA - L’istituto scolastico “Ibico” di Santa Caterina, inagibile e chiuso da quasi un decennio, sarà ristrutturato e riaperto grazie al finanziamento destinato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca di 1 milione e 600 mila euro. A darne notizia in una nota congiunta i consiglieri Riccardo Mauro e Paolo Brunetti che all’inizio dello scorso mese di novembre, insieme al sindaco Giuseppe Falcomatà, all’Assessore all’Istruzione Anna Nucera e all’Assessore all’Ambiente Giovanni Muraca, avevano effettuato un sopralluogo presso l’istituto scolastico di Santa Caterina, illustrando ad una delegazione di insegnanti e genitori l’iter che avrebbe consentito all’Amministrazione comunale di ristrutturare il plesso a riconsegnarlo alla comunità scolastica.

Nei giorni scorsi l’attesa notizia è stata ufficialmente trasmessa dal Ministero. La Città di Reggio Calabria risulta infatti nell’elenco dei Comuni beneficiari, pubblicato lunedì 5 febbraio sul portale del Miur, che potrà accedere alle risorse destinate prevalentemente all’adeguamento alla normativa antisismica degli istituti scolastici, stanziate dalla Legge di bilancio per il 2017 (numero 232 del 2016).

L’accordo sui Comuni beneficiari era stato raggiunto lo scorso 22 novembre, in Conferenza Unificata, sulla base delle programmazioni regionali. A dicembre la Ministra Fedeli aveva firmato il relativo decreto che, ora, completato l’iter, darà il via alla fase di progettazione ed al successivo avvio dei lavori per la ristrutturazione complessiva dell’istituto.


Soddisfazione è stata espressa dai Consiglieri Mauro e Brunetti, che ringraziando il Ministero per la solerte risposta determinata dal finanziamento dell'opera, hanno sottolineato l’importanza di un intervento che porterà alla rigenerazione dell’istituto scolastico, oggetto peraltro negli ultimi tempi di diversi raid vandalici.

«Il finanziamento destinato dal Miur - hanno dichiarato Mauro e Brunetti – ci consentirà di fornire una risposta esaustiva, in tempi celeri, alla comunità scolastica di Santa Caterina, che ci aveva sottolineato la necessità di riaprire il plesso chiuso ormai da diversi anni. Conclusa la fase di progettazione - hanno aggiunto i due consiglieri - potremo finalmente appaltare l’opera che una, una volta completata, tornerà ad essere un punto di riferimento centrale non solo per gli studenti, ma in generale per la vita culturale di un quartiere ad alta densità abitativa come è quello di Santa Caterina».

L’Amministrazione comunale di Reggio Calabria ha, inoltre, impegnato con determina del Settore Lavori Pubblici la somma complessiva di 55 mila euro per i lavori di manutenzione straordinaria per l’impermeabilizzazione del tetto nella scuola primaria “P. Galluppi” dell'Istituto Comprensivo “Galluppi – Collodi – Bevacqua”. A darne notizia, al termine dell'incontro tenutosi a Palazzo San Giorgio con i tecnici del Settore, gli Assessori dell'Esecutivo Falcomatà, Giovanni Muraca ed Anna Nucera.

La somma destinata consentirà l’immediata attivazione della gara telematica con procedura negoziata, tramite il sistema del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, al fine di avviare nel più breve tempo possibile i lavori di manutenzione dell’istituto scolastico.

Articoli correlati

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento