Salone Internazionale del Libro di Torino, al via una ricchissima 31^ edizione

Il presidente della Cabina di Regia, Massimo Bray: 'Sarà la casa di tutti gli editori, di tutti i festival culturali del Paese, di tutti i cittadini e di tutti i lettori perchè l’Italia è una Repubblica fondata anche sulla cultura

Condividi su WhatsApp

La 31a edizione del Salone Internazionale del Libro è stata presentata al Museo Nazionale del Cinema di Torino martedì 27 febbraio dal Presidente della Cabina di Regia del Salone, Massimo Bray e dal Direttore editoriale Nicola Lagioia. Si svolgerà da giovedì 10 a lunedì 14 maggio.

"Sono felice che anche quest'anno il Salone Internazionale del Libro di Torino abbia un manifesto bellissimo" ha dichiarato l'ex Ministro della Cultura che non nasconde la sua emozione "Mi ha emozionato vederlo svelato al pubblico nella Mole Antonelliana, al Museo del Cinema. Manuele Fior ha creato un'immagine che celebra la visione, la capacità di guardare oltre, di costruire il futuro, queste possibilità straordinarie che i libri e la lettura da sempre ci donano".

"Quella del 2018 - ha spiegato Bray - sarà un'edizione del Salone ricchissima che conferma oggi più che mai di essere la casa di tutti gli editori e di tutti i festival culturali del nostro Paese, ma anche qualcosa di più: la casa di tutti i cittadini e di tutti i lettori italiani, consapevoli che l’Italia è una Repubblica fondata anche sulla cultura.
"La cultura è fondamentale per la nostra società", lo hanno scritto i padri costituenti".

"Tutto questo - ha concluso Massimo Bray - lo dobbiamo ancora una volta al lavoro e alla passione di una squadra affiatata, preparata, straordinaria di cui sono orgoglioso di fare parte. E un pensiero va a Alessandro Leogrande: un intellettuale dal cuore grande e dal pensiero lucidissimo.
Il Salone del Libro di Torino è uno spazio di libertà e di democrazia a cui non abbiamo voluto rinunciare e cui non dobbiamo mai rinunciare. Il futuro del Salone del Libro di Torino inizia da oggi".

Presenti – fra gli altri – il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e la Sindaca di Torino Chiara Appendino.

Il Salone Internazionale del Libro 2018 è realizzato grazie al sostegno di Regione Piemonte, Città di Torino, Intesa Sanpaolo, Compagnia di San Paolo, Fondazione Crt, Associazione delle Fondazioni di Origine Bancaria del Piemonte, Ice, Direzione Cinema del Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo, Centro per il Libro e la Lettura e Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Torino.

Articoli correlati

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento