Concorso nelle scuole reggine 'Aido vita senza confini'

Coinvolti gli studenti per promuovere la cultura della donazione degli organi

Condividi su WhatsApp

Il Gruppo Comunale “Salvatore Versace” dell’ A.I.D.O. – Associazione italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e cellule, presieduto da Nicola Pavone, ha organizzato nel corrente anno scolastico 2017/2018 il concorso “A.I.D.O.: VITA SENZA CONFINI” riservato agli studenti reggini delle scuole di ogni ordine e grado per promuovere la cultura della donazione degli organi.

Il trapianto, infatti, è un’ efficace terapia per alcune gravi malattie che colpiscono gli organi o tessuti del corpo umano e che non sono curabili in altro modo. Grazie all’esperienza acquisita negli ultimi anni il trapianto consente al paziente una durata ed una qualità di vita che nessun’altra terapia è in grado di garantire. Non tutti i pazienti che necessitano di trapianto però possono riceverlo a causa dello scarso numero di donatori.

L’iniziativa ha avuto il Patrocinio morale del Presidente del Consiglio regionale della Calabria, del Sindaco della Città metropolitana e del Sindaco della Comune di Reggio Calabria ed è stata supportata dai seguenti partner: Lions Club Reggio Calabria Host, Avis Sezione Comunale Reggio Calabria, Fondazione Mediterranea Reggio Calabria, Circolo Tennis “R. Polimeni” Reggio Cal., CP Fipav Reggio Calabria, DLF - Dopolavoro Ferroviario Reggio Cal., Città del Sole – Edizioni Reggio Cal., Progetto5 Villa San Giovanni, Sanitelgest Reggio Calabria e Liceo Artistico “Preti-Frangipane” Reggio Calabria.

Nei giorni 15 e 20 febbraio 2018 presso il Liceo Artistico “Preti – Frangipane” c’è stato l’incontro dei volontari dell’ Aido con i docenti referenti delle scuole reggine che hanno aderito:
Istituti comprensivi: “Cassiodoro – Don Bosco”, “Galileo Galilei – Pascoli”, “Lazzarino” Gallico RC, “Galluppi – Collodi – Bevacqua”, “San Sperato-Cardeto”, “Vitrioli-Piemonte”, “Alvaro-Gebbione”, B. Telesio” , "De Amicis - Bolani", Catona "Radice Alighieri" e Convitto Nazionale “Campanella” (scuola primaria e secondaria di primo grado).
Scuole secondarie superiori: Liceo Scienze Umane “T. Gullì”, I.T.S. per il Settore Economico “R. Piria”, Istituto tecnico industriale “Panella – Vallauri”, Liceo scientifico “A. Volta”, Liceo artistico “Preti – Frangipane”, I.I.S.
“Boccioni – Fermi”, C.P.I.A. Stretto Ionio, Istituto Istruzione Superiore "A. Righi" e Convitto Nazionale “T. Campanella” Liceo Classico.

Il concorso è stato articolato in tre sezioni Disegno/Dipinto, Saggio breve e Video inedito con le relative articolazioni scuola primaria (quinte classi), scuola secondaria di primo e secondo grado (tutte le classi); per ogni Sezione /Articolazione saranno premiati i primi tre classificati.
La Commissione giudicatrice, composta da Nicola Pavone (Presidente Regionale Aido Calabria), Pasquale Conti (Presidente Provinciale Aido RC), Domenico Panuccio (Presidente CP Fipav Reggio Calabria), Antonio Palmenta (Consigliere Gr. Com. Aido Reggio Calabria), Giuseppe Caridi (Docente L.A. “Preti-Frangipane” RC), Caterina Poletti (Docente L.A. “Preti-Frangipane” RC), Enrico Strati (Docente L.A. “Preti-Frangipane” RC), Valentina Versace (Docente Scuola privata RC), Antonietta De Angelis Del Medico (Già docente Scuola media), Giacoma Delia Biondi (Già dirigente Azienda), Grazia Rita Pellegrino (già formatore Poste Italiane) e Antonino Cotrupi (Segretario Consigliere Aido Calabria), si è riunita recentemente per esaminare i duecentoquarantadue elaborati pervenuti dalle scuole reggine.

La cerimonia della premiazione del concorso avrà luogo venerdì 13 aprile 2017 con inizio alle ore 9.00 presso l’ Auditorium “Nicola Calipari” del Consiglio Regionale della Calabria ed è stata organizzata in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Regionale della Calabria.

L'Aido coglie l'occasione per ricordare che "A chiunque è data la possibilità di dichiarare validamente la propria volontà di donare gli organi compilando un’apposita modulistica presso gli appositi sportelli dell’ Azienda sanitaria di appartenenza, l'Ufficio anagrafe dei Comuni che hanno già attivato il servizio di registrazione della volontà, iscrivendosi all’ A.I.D.O., con il tesserino blu inviato dal Ministero della Salute nel 2000 o le tessere predisposte dall’ Associazione di donatori e pazienti, con una dichiarazione in carta libera completa di tutti i dati personali, datata e firmata.
La dichiarazione depositata presso le Asp, gli Uffici anagrafe e l’ A.I.D.O. è registrata e consultabile attraverso il Sistema Informativo Trapianti a differenza delle altre dichiarazioni”.

Articoli correlati

  • 24/04/2018

    Museo dei Bronzi di Riace aperto anche il 25 aprile e il 1° maggio

    Trascorrere al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria le festività del 25 aprile, anniversario della Liberazione d’Italia, e del 1° maggio, festa del lavoro, è una fantastica opportunità offerta ai cittadini e ai tanti turisti che visitano il territorio. Il MArRC, infatti, sarà aperto al pubblico regolarmente, dalle ore 9.00 alle [...]

  • 13/04/2018

    Primo Maggio della Fnsi a Reggio Calabria

    Sarà una giornata straordinaria, nel vero senso della parola, quella che la Federazione nazionale della stampa italiana sta organizzando per il prossimo 1 maggio a Reggio Calabria. Straordinaria perché è la prima volta, nella sua storia, che il sindacato unitario dei giornalisti italiani promuove una Festa del lavoro in maniera autonoma, [...]

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento