Nuoto: Spring Season, seconda e ultima tappa

Condividi su WhatsApp

"La migliore manifestazione Asi Calabria nuoto di tutti i tempi".
Questo il risultato, dati alla mano, per l'Asi regionale, della seconda e ultima tappa Spring Season.
Il mondo natatorio calabrese Asi si è dato appuntamento nel cuore di Reggio Calabria, presso la piscina Parco Caserta, per disputare la finale primaverile che ha visto in vasca ben 423 atleti di tutte le età, e provenienti da tutta la regione.
Una giornata di grande festa, divertimento, sport per bambini, ragazzi e adulti che si sono sfidati all'interno della splendida struttura reggina, chiudendo così, come meglio non si poteva fare, la seconda e ultima tappa della Spring Season Asi.

Thrylos Nuoto prima classificata del torneo con 1718 punti mantiene e conferma i suoi standard ottenendo, negli anni, sempre ottimi risultati; seconda classificata Pianeta Sport, con 1423 punti, terza Andrea Maria Nuoto, che con 1404 punti compie un bel balzo in avanti, così come Fondazione Marino, che si aggiudica il quarto posto con 1388 punti; cedono qualcosa Sporting Club Ardore, quinta, con 1175 punti e Olimpo Blu, con 590, seguite da Sporting Club Calabria, 349; poi, Hipponion Nuoto, 334; Akheilos Nuoto, 307; Gymnasium Cittanova, 190; Nettuno Piscina Stella Maris 177; Swim Gym Kaulon, 125; Italica Sport, 122 punti.
Uno step particolarmente importante quest’ultimo torneo perché rappresenta la gara definitiva dalla quale scaturiscono i nomi degli atleti che avranno accesso alle finali regionali del 2 e 3 giugno nel contesto delle Asiadi.


Un vero e proprio evento annuale che coinvolge, non solo il nuoto calabrese, ma l’universo sportivo Asi regionale che vedrà riuniti, all’interno del Villaggio Riviera del Sole di Cropani, tutti gli atleti Asi di ogni disciplina, per una intensa ed emozionante due giorni all’insegna dello sport, della sana competizione e dell’aggregazione.
“E’ il momento di tirare un pò le somme in vista dell’importante evento rappresentato dalle Asiadi – sono le parole del Coordinatore del settore Nuoto Asi Giuseppe Gangemi – un bilancio più che positivo che ci inorgoglisce e conferma che la strada intrapresa è quella giusta. La promozione sportiva nostro principale obiettivo, con il presidente regionale Giuseppe Melissi ed il Vicepresidente nazionale Tino Scopelliti. Lavoriamo sinergicamente e alacremente per diffondere importanti messaggi fortemente educativi attraverso lo sport, il nuoto, nello specifico, per ciò che attiene il mio settore. E, tirando le somme è doveroso un ringraziamento a tutto il mio instancabile staff che permette che manifestazioni di questa portata siano realizzabili: Andrea Guarna, responsabile manifestazioni ed elaborazione dati; Emon Ferruggiara, segretario Asi Calabria nuoto; Marco Papandrea, responsabile giudici; Miriam Giannetto, giudice di gara; Gaetano Colica e Emanuele Ielo, addetti ai concorrenti; Gabriele Sabbadini e Rita Porcino, addetti alle premiazioni; Federica Morabito, addetta stampa di Asi Calabria Nuoto. Seri ed instancabili professionisti, ognuno nel proprio settore che permettono l’ottima riuscita di ogni evento. 800 tesserati nell’ultimo anno sociale – conclude Gangemi -, che tra poche settimane chiuderemo con tanta soddisfazione e consapevolezza che nuovi e avvincenti obiettivi da realizzare ci aspettano per il prossimo anno”.

Articoli correlati

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento