Teatro Comunale 'Cilea', in scena 'Le notti d’Oriente – Aladdin e la lampada dei desideri'

Musical ideato e realizzato dai volontari dell’associazione 'Attendiamoci'

Condividi su WhatsApp

Si è svoltapresso il Foyer del Teatro Comunale “F. Cilea” la conferenza stampa di presentazione del musical “Le notti d’Oriente – Aladdin e la lampada dei desideri”, interamente ideato e realizzato dai volontari dell’Associazione Attendiamoci, all’interno delle attività svolte a servizio dei giovani.
Il Musical “Le notti d’Oriente – Aladdin e la lampada dei desideri”, tratto dall’originale musical di Broadway Disney, andrà in scena a Reggio Calabria, al Teatro Comunale “Cilea”, in due rappresen-tazioni serali (20 e 21 maggio) e due matinèe (19 e 21 maggio) dedicate in particolare agli Istituti Scolastici.

Ad aprire la conferenza stampa, moderata dalla giornalista Paola Suraci, è stato il presidente e anima di Attendiamoci Onlus don Valerio Chiovaro che ha voluto sottolineare l’importanza dell’evento in quanto il musical non è solo una rappresentazione teatrale ma è uno strumento educativo e di crescita per i tanti ragazzi dell’associazione.

“La scelta di Aladdin – ha detto don Valerio Chiavaro – non è stata casuale. Aladdin contiene un messaggio educativo chiaro: Aladdin trova qualcuno che sa rinunciare a sé perché il suo amico sia finalmente libero, sa finalmente amare, perché sa essere vero, libera la verità che lui è. La fiducia, l’amore, la fatica della conquista, insieme al sogno e alla rinuncia, diventano gli ingredienti per di-ventare la parte migliore di sé.
Per crescere, per diventare l’uomo che ogni madre desidera sia il piccolo che, fiduciosa, ha portato in grembo”.
“Questo, in qualche battuta, il messaggio, - ha proseguito don Valerio - ma c’è oltre in ciò che ve-drete e oltre ciò che vedrete: un gruppo di sessanta giovani che lavorano insieme da nove mesi; strutture che li hanno accolti; abbracci che li hanno accompagnati; esperienze di gratuità e comu-nione… palestre di fiducia, scialuppe di salvataggio. C’è ciò che rimane, ciò che si diventa per sempre frequentando la grande scuola dell’amicizia: la consapevolezza che ogni diamante grezzo possa brillare nelle sue tante sfaccettature quando incontra la luce giusta, quando ci si illumina a vi-cenda”.

Ed uno dei sessanta ragazzi che calcheranno il palco del Cilea è Giuseppe Paleologo, responsabile attività e attore protagonista.
“Abbiamo vissuto intensamente questi mesi – ha detto Paleologo – studiando il copione, provando i balli, ma soprattutto trascorrendo insieme ore ed ore, conoscendoci e approfondendo la nostra ami-cizia. Ci siamo messi in gioco e speriamo di aver realizzato un buon lavoro”.
Giusy Spezzano, responsabile marketing di Attendiamoci ha spiegato che “l’intero musical è stato prodotto dall’associazione e il territorio reggino ha dato fiducia ai ragazzi, supportando le attività con contributi, forniture e servizi indispensabili per la riuscita dello spettacolo. Per questo è impor-tante sostenere Attendiamoci con il 5 per mille, un piccolo gesto, che non costa nulla, ma che per-mette ogni giorno di spenderci a 360° a servizio dei giovani della nostra città”.

Articoli correlati

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento