Green Basket Palermo e Viola Reggio Calabria pronte per il fischio d'inizio

Condividi su WhatsApp

Al PalaMangano di Palermo tra pochi minuti (ore 18) per la quinta giornata di campionato di basket si SrieB old Wild West si affronteranno Green Basket Palermo e Viola Reggio Calabria

Dopo il rinvio della gara infrasettimanale contro la Virtus Pozzuoli la Viola Reggio Calabria, dunque, ritorna in campo. Gli uomini di Matteo Mecacci saranno impegnati al "PalaMangano" di Palermo contro la Green Basket con l'obiettivo di dare continuità alle due vittorie consecutive ottenute con Palestrina e Battipaglia.
Il coach neroarancio ha presentato così il prossimo impegno della sua squadra:

"Affronteremo una squadra in cerca di punti che è riuscita ad espugnare il campo di Battipaglia e che contro Salerno ha compiuto una grande rimonta mettendo in difficoltà una delle squadre migliori del campionato. Nel turno infrasettimanale hanno perso ma senza un uomo fondamentale come Giuseppe Lombardo. Hanno bisogno di punti, vorranno mettere fine alla striscia negativa e giocando in casa avranno voglia di aggredire la partita".

Qualche giorno in più di riposo rispetto agli avversari, un bene o un male?

"I turni infrasettimanali esistono e fanno parte della stagione.
Non c'è molta differenza tra giocare o meno ma nel momento in cui si imposta una settimana sapendo che ci sono tre gare in sette giorni poi dover riposare un pò cambia i programmi. Abbiamo affrontato la settimana lavorando sulle nostre criticità e vedremo se sapremo bravi a metterlo in pratica già da Domenica".

Si è spesso parlato di mancanza di continuità all'interno della singola gara, un punto sul quale migliorare.

"Questa è una squadra nuova praticamente nella sua totalità, nuovi compagni, un nuovo sistema di gioco ed nuovo tipo di responsabilità per chi giocava in A2 ad esempio ed oggi ha cambiato il proprio ruolo. Per ora non mi accontento, ci sono degli "up and down" sia nei quaranta minuti che negli allenamenti ma ci sta per chi lavora insieme da soli due mesi".

Sino ad ora la Viola è la migliore difesa del campionato

"Questo è un dato emerso sin dal precampionato. La nostra squadra se pur pecchi dal punto di vista della verticalità, è disponibile al sacrificio. Dove non arriviamo con le qualità individuali proviamo a colmare con la tattica e con l'aggressività di squadra".

In vista della gara di Palermo come sta la squadra

"Abbiamo qualche acciacco. Alessandri, Mastroianni, Nobile e Fallucca hanno avuto delle situazione gestibili ma che comunque non ci hanno permesso di lavorare al completo durante la settimana. Sono comunque tutti problemi che rientreranno per la gara contro Palermo".





Articoli correlati

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento