Museo dei Bronzi di Riace: superati i 220mila visitatori

Dopo la vigilia di Natale, aperture straordinarie anche il 31 dicembre e il 1° gennaio. Il 29 dicembre e il 6 gennaio appuntamento con i più piccoli

Condividi su WhatsApp

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, dopo i numeri positivi del 2016 e del 2018, quest’anno supera ampiamente la soglia delle 220mila presenze. "Un obiettivo raggiunto grazie a un’offerta espositiva dinamica e ad una programmazione culturale che ha coinvolto con entusiasmo istituzioni e partner del territorio", dichiarano con legittima soddisfazione dal MArRC.

Il Natale è meraviglioso al MArRC, per grandi e piccini, con il ricco calendario di eventi in programma, e il Capodanno si veste a festa, con l’apertura straordinaria del Museo il 1° gennaio nel pomeriggio.

Il fine settimana della vigilia è dedicato ai bambini, che sono i protagonisti di queste festività. Sabato 29 dicembre, dalle ore 11.00 alle 13.00, il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria organizza l’attività ludico-didattica “Colora l’antico”, a cura della società Kore srl che gestisce i servizi aggiuntivi museali. I più piccoli, tra i quattro e i nove anni, potranno colorare i disegni di tanti reperti, per scoprire attraverso il gioco e la socialità la bellezza del patrimonio archeologico custodito ed esposto al MArRC. Potranno poi tenere l’opuscolo colorato, in ricordo della visita e della festa di Natale al Museo.
Per l’Epifania, invece, il 6 gennaio, torna EnigMArRC, per i ragazzi tra i 7 e i 14 anni.

«La speranza per un futuro migliore è nei bambini, ai quali ogni giorno facciamo scoprire la bellezza e il valore delle tradizioni e del patrimonio culturale del loro territorio», dichiara il direttore Malacrino. «Anche quest’anno, quindi, il MArRC ha riservato un’attenzione particolare ai più piccoli, con tanti appuntamenti dedicati: “Colora l’antico” per i più piccoli ed “Enig-MArRC” per quelli più grandi».


«L’apprendimento attraverso il divertimento è il modo più efficace per sviluppare nei bambini la curiosità e il desiderio e la passione di conoscere più in dettaglio la storia della Calabria e la ricca collezione del Museo», afferma Roberto Laruffa, responsabile della Kore.


Lunedì 31 dicembre, il MArRC resterà aperto negli orari regolari: dalle ore 9.00 alle 20.00. Sarà un’occasione per visitare la straordinaria e affascinante collezione permanente, sui quattro livelli espositivi, per un “viaggio virtuale” nella Calabria antica, indietro nel tempo, fino alle prime tracce di popolamento umano nel territorio regionale, per giungere alla tarda età romana. In Piazza Paolo Orsi si potrà gratuitamente vivere la gioia del Natale e dell’arrivo dell’Anno Nuovo, grazie all’allestimento del presepe artistico, opera di Domenico Carteri, nella tradizione della scuola settecentesca napoletana, ispirata alla gente comune e a momenti di vita quotidiana, e sotto le luci del gigantesco albero addobbato di luci e colori.

La visita al MArRC si accompagnerà al sapere, nell’alleanza tra passato, presente e futuro, con l’esposizione “Il cibo degli dei. Rituali e offerte nei santuari della Calabria greca”, curata dal direttore Carmelo Malacrino con l’archeologa Daniela Costanzo, aperta dal 19 dicembre e visitabile fino al 18 febbraio 2019.

Il Museo sarà aperto, invece, il 1° gennaio, dalle 14.00 alle 20.00. Quale modo migliore per iniziare in bellezza il 2019?

«Il bilancio del 2018 è più che positivo. È stato un anno ricco di soddisfazioni, per le iniziative messe in campo anche grazie alla sinergia con i preziosi partner culturali», dichiara il direttore Malacrino. «Ma è anche l’occasione per ringraziare tutto il personale del Museo, che con impegno, coraggio e professionalità ha saputo fare squadra, condividendo i successi e affrontando insieme le difficoltà».

Articoli correlati

  • 19/03/2019

    La Carovana dello Sport Integrato fa tappa a Reggio Calabria

    Fischio di inizio per la Carovana dello Sport Integrato. Dopo la presentazione ufficiale a Roma, in Campidoglio, presso la Sala del Carroccio, lo scorso 15 marzo, l’Equipaggio 1 ha fatto tappa in Sicilia, a Palermo. Tutto pronto per la tappa di Reggio Calabria il 20 e 21 marzo prossimi.La Carovana dello Sport Integrato è un progetto - pilota [...]

  • 19/03/2019

    Al via le 'Giornate FAI di Primavera'

    La Delegazione Fai di Reggio Calabria è pronta, anche quest’anno, ad aprire due Beni da riscoprire e da vivere, in occasione delle Giornate di Primavera del Fondo Ambiente Italiano 2019.Ancora una volta abbiamo voluto scegliere dei Luoghi significativi, che potessero mostrarsi ai visitatori con un percorso originale, capace di far riscoprire un [...]

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento