Il 'Manifesto della razza' e le leggi raziali del 1938. L’invenzione del nemico

Iniziativa ANPI di Reggio Calabria e 'Centro di Documentazione Pasquale Martignetti' con la Scuola Media 'Diego Vitrioli'

Condividi su WhatsApp

" Per non dimenticare" quel che accadde in Italia nel 1938, per conoscere e comprendere gli orrori del razzismo e del nazifascismo, l'ANPI di Reggio Calabria e il "Centro di Documentazione Pasquale Martignetti" , in sinergia con la Scuola Media "Diego Vitrioli" (Istituto Comprensivo "Diego Vitrioli - Principe di Piemonte"), hanno ricostruito le vicende storiche che diedero vita alle leggi razziali in Italia e alle tragiche conseguenze che ne derivarono per i cittadini italiani di origine ebraica .

L'iniziativa, rivolta agli studenti di alcune classi del "Vitrioli", si è svolta presso l'Aula Magna della Scuola Media.

Un'iniziativa di approfondimento storico con il coinvolgimento del Coro "Cantorion" della Chiesa Valdese e di un gruppo teatrale del Vitrioli, composto da alcuni alunni frequentanti e da alcuni ex-alunni, oggi frequentanti scuole secondarie di secondo grado.

Articoli correlati

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento