Rassegna Circolo del Cinema 'Zavattini' torna con 'Restare umani'

Al via con la proiezione de 'La lucina' alla presenza dello scrittore Antonio Moresco e dei registi del film

Condividi su WhatsApp

Si aprirà mercoledì 20 febbraio, con la proiezione de "La lucina" - alla presenza dei registi Jonny Costantino e Fabio Badolato, e dello scrittore Antonio Moresco - autore dell'omonimo libro da cui il film è tratto - la rassegna 2019 del Circolo del Cinema "Cesare Zavattini", dal titolo "Restare umani!": un evento, per il primo degli appuntamenti che si susseguiranno, sempre al Cinema Odeon, per 10 mercoledì, con due proiezioni (alle ore 18 e alle ore 21).

A Reggio per presentare il film, giungerà Antonio Moresco, considerato tra i maggiori scrittori a livello internazionale, autore di "Gli esordi", "Canti del caos", "Gli increati", "L'addio", fino al più recente "Il grido", oltre che, appunto, del romanzo "La lucina", del 2013, da cui è tratta l'opera che sarà proiettata il 20 febbraio.
Parteciperanno anche gli stessi registi de "La lucina": i calabresi Jonny Costantino (per lui un ritorno, dopo aver partecipato ad una delle prime edizioni di "Visioni di cine(ma) indipendente", l'iniziativa promossa sempre dallo "Zavattini"), e Fabio Badolato, che, con la loro casa di produzione "Baco", portano avanti un lavoro cinematografico innovativo.

Dopo l'apertura, la rassegna proseguirà il 27 febbraio con un altro atteso momento: la proiezione di "Santiago, Italia", il film con cui Nanni Moretti "racconta dei primi mesi della dittatura in Cile nel 1973 e del ruolo cruciale che l’Ambasciata italiana ebbe in quell’occasione per salvare vite umane". Il programma continuerà, poi, con "Una notte di 12 anni" e con altre opere che hanno conquistato riconoscimenti internazionali: da "Le nostre battaglie" (premio del pubblico e premio Cipputi al 36° Torino Film Festival), a "Il dubbio - Un caso di coscienza" (premiato, per la migliore regia e per la migliore interpretazione maschile, nella sezione Orizzonti della Mostra di Venezia 2017), a "Still recording" (premio del pubblico alla Settimana della Critica a Venezia 2018). E ancora, la commedia "Tito e gli alieni", con Valerio Mastandrea, l'incontro tra dramma e commedia di "The constitution", e uno sguardo sull'etica, anche in relazione al giornalismo, con "Fixeur": in occasione della proiezione, sarà proposto un incontro, in collaborazione con il Sindacato Giornalisti Calabria e con il Gispe, il neo-costituito Gruppo Giornalisti dello Spettacolo. La chiusura della rassegna sarà affidata a "Styx", proposto, fuori abbonamento, nell'ambito di un evento promosso in collaborazione con Cineclub Internazionale Distribuzione.


Di seguito, il programma completo della rassegna (il costo della tessera è di 25 euro; per gli studenti 20 euro):

RESTARE UMANI! mercoledì 20 FEBBRAIO 2019 \ ore 18 e ore 21

LA LUCINA di fabio badolato e jonny costantino \ italia 2018 \ 101' un uomo anziano vive in completa solitudine, ma un mistero turba il suo isolamento
mercoledì 27 FEBBRAIO 2019 \ ore 18 e ore 21

SANTIAGO, ITALIA di nanni moretti \ italia 2018 \ 80' lezione di storia di chi ha vissuto la caduta di Allende e di un’Italia solidale e accogliente
mercoledì 6 MARZO 2019 \ ore 18 e ore 21

UNA NOTTE DI 12 ANNI di álvaro brechner \ francia, argentina, spagna 2018 \ 123' i 4323 giorni di detenzione di tre uomini che lottano contro la dittatura
mercoledì 13 MARZO 2019 \ ore 18 e ore 21

TITO E GLI ALIENI di paola randi \ italia, 2017 \ 92'
Traiettorie esistenziali per abbassare di nuovo lo sguardo sul mondo in una commedia lunare
mercoledì 20 MARZO 2019 \ ore 18 e ore 21

LE NOSTRE BATTAGLIE di guillaume senez \ belgio, francia 2018 \ 98' in lotta contro il mondo del lavoro, contro la famiglia, contro se stesso e i propri errori
mercoledì 27 MARZO 2019 \ ore 18 e ore 21

IL DUBBIO - UN CASO DI COSCIENZA di vahid jalilvand \ Iran, 2017 \ 104'
Il coraggio delle proprie azioni, il senso di responsabilità come dilemma morale
mercoledì 3 APRILE 2019 \ ore 18 e ore 21

THE CONSTITUTION di rajko grlić \ croazia, repubblica ceca, slovenia 2016 \ 93' tra dramma e commedia, due insolite storie d’amore sull’odio, l’intolleranza, il pregiudizio
mercoledì 10 APRILE 2019 \ ore 18 e ore 21

FIXEUR di adrian sitaru \ romania, francia 2016 \ 98' un film sull’abuso e la manipolazione, ma anche sull’ambivalenza dei nostri sistemi di valori in collaborazione con SINDACATO GIORNALISTI CALABRIA e GI.SPE
mercoledì 17 APRILE 2019 \ ore 18 e ore 21

STILL RECORDING di ghiath ayoub e saeed al batal \ siria, libano, qatar, francia 2018 \ 116' oltre le regole del linguaggio cinematografico per denunciare un orrore che va oltre l’orrore
mercoledì 24 APRILE 2019 \ ore 18 e ore 21

STYX di wolfgang fischer \ germania, austria 2018 \ 94' una donna e un'avventura che la cambierà facendole affrontare in mare aperto la sofferenza umana in collaborazione con CINECLUB INTERNAZIONALE fuori abbonamento - ingresso: 5 euro - per i soci del Circolo 4 euro

Articoli correlati

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento