Fanpage.it: 'Museo Bronzi di Riace, volto museale del MiBAC per l’Italia del Sud in Europa'

Condividi su WhatsApp



"Il Museo Archeologico di Reggio Calabria si conferma grande attrattore culturale e turistico e un asset strategico per il rilancio del Sud, come tante volte auspicato dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali Alberto Bonisoli, attirando sempre più l’attenzione delle istituzioni e dei media anche internazionali e affermandosi quale grande Museo della Magna Grecia”.



E' con soddisfazione che l'ufficio stampa del MArRC annuncia il servizio giornalistico della testata Fanpage.it che ha ricevuto l’incarico in Italia per il progetto di valorizzazione del patrimonio culturale europeo e la campagna di comunicazione e di promozione social della Commissione Europea “Europe in my Region” nel 2019. La campagna che ha l’obiettivo di far conoscere le eccellenze culturali nei Paesi dell’Unione Europea.



"Tra i luoghi e i paesaggi della cultura - prosegue la nota stampa - Fanpage.
it ha scelto e proposto soltanto due istituti museali: il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria e il Museo Egizio di Torino, per rappresentare rispettivamente il Meridione e il Nord.
Il MArRC ha, quindi, l’onore di essere il “volto museale” del MiBAC per l’Italia del Sud in Europa".



Il direttore del Museo Carmelo Malacrino commenta: «È un motivo di soddisfazione e una responsabilità essere i testimonial in Europa della ricchezza e dell’attrattività del patrimonio culturale del Meridione d’Italia.
I giornalisti di Fanpage.it sono rimasti sorpresi dalla nostra meravigliosa collezione e dagli allestimenti innovativi. I Bronzi di Riace e di Porticello insieme rappresentano la più importante esposizione, in un’unica sala, di grandi bronzi del V secolo a.C. e sono davvero unici. Sono icone dell’arte greca, con un fascino eccezionale per gli specialistici come per il grande pubblico. La loro notorietà – aggiunge – diventa veicolo privilegiato per fare conoscere anche tanti altri straordinari reperti e le numerose attività culturali del MArRC».





Articoli correlati

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento