Impresa della Viola Reggio Calabria contro la capolista Caserta

Al PalaCalafiore i neroarancio rimontano una partita cominciata male e nel finale vincono una tra le più belle e intense gare delle ultime stagioni. Risultati, classifiche, prossimo turno, foto e highlits

Condividi su WhatsApp

La Mood Project Viola Reggio Calabria compie l’impresa superando al “PalaCalafiore ” la capolista Decò Caserta per 73-67.
Di fronte ad un pubblico calorosissimo i neroarancio, grazie ad una straordinaria seconda parte di gara, rimontano un grande svantaggio (16-34 il punteggio nel corso del secondo quarto, vantaggio in doppia cifra per i casertani fino a 6 minuti dal fischio della sirena del terzo periodo che si protrae, seppur di misura, fino a 2 minuti dalla chiusura del match). Nel finale la Viola scrive una delle più belle vittorie delle ultime stagioni. La Lega Nazionale Pallacanestro titola: "#SerieBOldWildWest, grande vittoria della Viola Reggio Calabria che ferma lo Sporting Club Juvecaserta capolista del #GironeD!" 
Carnovali (24) e Fall (23), sono i protagonisti di una vittoria dove pesano anche i quindici punti di Donato Vitale.
Sulla pagina Facebook @quellochenonho gli highlits della gara.

QUI REGGIO CALABRIA

"Nella Mood ancora assente capitan Fallucca. Alessandri, Nobile, Agbogan, Fall e Paesano il quintetto scelto da Mecacci. Ciribeni, Bottioni, Hassan, Rinaldi e Dip lo starting five della Juve Caserta. Il “PalaCalafiore” risponde presente ed il colpo d’occhio è da categoria superiore.

Caserta in avvio porta spesso Dip e Ciribeni a conclusioni facili, la capolista allunga immediatamente (2 - 11).
Mecacci manda in campo Carnovali e la guardia della Mood sblocca i suoi dall’arco. Due triple del numero dieci rimettono in partita una Viola che però si fa trovare impreparata sugli esterni casertani. Hassan e, soprattutto, Petrucci fanno male. 14-23 al termine della prima frazione.

Secondo quarto. Entrambe le squadre scelgono l’assetto smart con i quattro piccoli in campo. Caserta dimostra tutto il suo valore gestendo un vantaggio oltre la doppia cifra ma la Viola ha carattere e cuore. Fall domina sotto le plance, il senegalese firma il tredicesimo punto di un primo tempo da urlo. Dopo un tecnico sanzionato a coach Mecacci la tripla di Vitale infamma il “PalaCalafiore” e chiude il secondo periodo sul 30-38.

Al rientro dagli spogliatoi Caserta prova subito il nuovo allungo con i canestri di Dip, Ciribeni ed una tripla pazzesca di Hassan. La Viola si affida ancora una volta a Carnovali che dall’arco tiene i neroarancio a galla (37-47). La Mood si sblocca. Ancora Carnovali e Vitale dalla lunga distanza mettono a segno un 10-0 di parziale che porta i reggini al meno tre (47-50). Caserta interrompe l’emoragia offensiva con la tripla di Rinaldi, il solito Fall chiude il terzo periodo sul 49-54.

Ultimo quarto. La Viola Reggio Calabria trova energie fisiche e mentali insperate e dall’arco è perfetta. Carnovali e Agbogan puniscono la difesa della Decò, Hassan prende per mano Caserta. 61-61 a tre dalla fine. Bottioni dalla lunetta dopo due errori realizza, Nobile dopo un gran recupero di Vitale rimette la gara in parità. L’ultimo minuto inizia sul 63-63. Bottioni fallisce ancora dalla lunetta, Alessandri prima e Fall (rientrato dopo un brutto colpo alla mano) poi sono perfetti. Nel finale, dopo il fallo sistematico di Caserta, Vitale fallisce prima i due tiri liberi ma poi, sul rimbalzo offensivo, firma la tripla che mette la parola fine. L’impresa è neroarancio, termna 73-67".

QUI CASERTA

"Sul campo di Reggio Calabria la Decò Caserta accusa la terza sconfitta di questo campionato dopo una partita condotta dapprima con autorevolezza e, poi, con difficoltà fino a poco meno di 7’ dalla fine.
L’aggressività difensiva dei neroarancio ha finito col bloccare gli ingranaggi offensivi dei bianconeri che, nell’ultimo quarto, sono riusciti a realizzare soltanto 13 punti contro i 24 dei padroni di casa.

La partenza è stata tutta casertana con il trio Dip, Bottioni e Ciribeni che ha confezionato un 6-0 prima che i padroni di casa trovassero il fondo della retina con Fall. La Decò ha distribuito bene il gioco e con Hassan e lo stesso Dip ha allargato il gap tra le due formazioni sull’11/2. Fall e Nobile hanno ridotto il divario ma è stato ancora Dip con l’aiuto di Rinaldi a rimarcare la supremazia bianconera (8-15) prima che la tripla di Hassan desse il massimo vantaggio (11-20) rimarcato, dopo la tripla di Carnovali, da un altro canestro dalla distanza di Petrucci che a 6” dalla sirena ha fissato il punteggio del primo quarto sul 14-23.

Il secondo periodo è iniziato sempre con una Caserta ordinata in difesa e lucida in attacco. Con le triple di Petrucci e Sergio i bianconeri hanno raggiunto il +18 (16-34).
È stato soprattutto Fall a guidare la reazione di Reggio Calabria che, forte del sostegno del suo pubblico peraltro particolarmente “caldo” dopo il tecnico fischiato alla panchina locale, ha contribuito al rientro in partita dei neroarancio che con i canestri del senegalese sono riusciti a recuperare fino al 30-38 con cui le due squadre sono andate nello spogliatoio dopo i primi 20’ di gioco. A fine primo tempo lo score dei casertani evidenziava un 8/15 (53%) da 2, 6/14 (43%) da 3 e 4/6 (67%) ai liberi contro il 9/22 (45%), 3/7 (43%) e 3/8 (37%) dei calabresi, che hanno segnato però una netta supremazia ai rimbalzi: 22 contro i 13 dei bianconeri.

Dopo l’intervallo lungo la partita ha preso un andamento diverso con i casertani sempre avanti nel punteggio, ma con i calabresi molto più arrembanti e, soprattutto, più decisi nella propria metà campo.
Hassan con una tripla ha ridato il +13 dopo un paio di minuti di gioco ed il vantaggio in doppia cifra è stato mantenuto fino a poco più di 6’ dalla sirena del terzo intervallo quando Dip ha messo a segno il canestro del 47-36.
Poi, Reggio Calabria ha costantemente ridotto il gap grazie alle triple di un Carnovali particolarmente ispirato e così al 30’ il vantaggio della Decò è stato ridotto a soli 5 punti (49-54).

L’ultimo periodo è vissuto sul piano dell’equilibrio con i casertani che hanno mantenuto il vantaggio fino a 2’ dal termine sul 63-61 grazie a due liberi di Bottioni, ma poi è stato un crescendo dei padroni di casa che con uno scatenato Vitale e l’atletismo di Fall hanno confezionato un parziale di 10-4 che ha chiuso la gara.


TABELLINI

Mood Project Viola Reggio Calabria – Decò Caserta: 73-67 (14-23,16-15, 19-16, 24-13)

Mood Project Viola Reggio Calabria: Ciccarello n.e, Alessandri, Fall 23, Fallucca n.e, Agbogan 5, Carnovali 23, Paesano, Nobile 6, Vitale 13, Scialabba n.e.

Coach: Mecacci, Ass.ti: Trimboli, Motta

Decò Caserta: Dip 14, Petrucci 10, Ciribeni 12, Bottioni 4, Pasqualin, Valentini 3, Rinaldi 2, Hassan 16, Sergio 6, Brnaba n.e, Mataluna n.e, Piazza n.e.

Coach: Oldoini

Arbitri: Posti di Marsciano (PG) e Venturini di Lucca

RISULTATI

09/03/2019 IUL Basket Roma - Basket Scauri 86 - 66
09/03/2019 Ge.Vi. Napoli Basket - Special Days Virtus Valmontone 89 - 62
10/03/2019 Citysightseeing Palestrina - Alfa Basket Catania 88 - 72
10/03/2019 Virtus Arechi Salerno - Luiss Roma 90 - 70
10/03/2019 Green Basket Palermo - Bava Virtus Pozzuoli 92 - 85
10/03/2019 Viola Reggio Calabria - Decò Caserta 73 - 67
10/03/2019 Olimpia Matera - Irritec Costa D'Orlando Capo D'Orlando 74 - 64
10/03/2019 Treofan Battipaglia - In Più Broker Roma 40 - 109

CLASSIFICA

Decò Caserta 42, Citysightseeing Palestrina 38, Virtus Arechi Salerno 36, Olimpia Matera 36, Ge.Vi. Napoli Basket 32, Viola Reggio Calabria 31, In Più Broker Roma 30,
Luiss Roma 30, Basket Scauri 22, IUL Basket Roma 20, Irritec Costa D'Orlando Capo D'Orlando 18, Special Days Virtus Valmontone 14, Green Basket Palermo 14, Bava Virtus Pozzuoli 10, Alfa Basket Catania 8, Treofan Battipaglia 0

PROSSIMO TURNO

16/03/2019 Luiss Roma - Green Basket Palermo
16/03/2019 In Più Broker Roma - IUL Basket Roma
16/03/2019 Alfa Basket Catania - Treofan Battipaglia
16/03/2019 Bava Virtus Pozzuoli - Olimpia Matera
17/03/2019 Irritec Costa D'Orlando Capo D'Orlando - Citysightseeing Palestrina
17/03/2019 Basket Scauri - Viola Reggio Calabria
17/03/2019 Special Days Virtus Valmontone - Virtus Arechi Salerno
17/03/2019 Decò Caserta - Ge.Vi. Napoli Basket

Ph pagina Facebook Viola Reggio Calabria

Articoli correlati

  • 19/03/2019

    La Carovana dello Sport Integrato fa tappa a Reggio Calabria

    Fischio di inizio per la Carovana dello Sport Integrato. Dopo la presentazione ufficiale a Roma, in Campidoglio, presso la Sala del Carroccio, lo scorso 15 marzo, l’Equipaggio 1 ha fatto tappa in Sicilia, a Palermo. Tutto pronto per la tappa di Reggio Calabria il 20 e 21 marzo prossimi.La Carovana dello Sport Integrato è un progetto - pilota [...]

  • 19/03/2019

    Al via le 'Giornate FAI di Primavera'

    La Delegazione Fai di Reggio Calabria è pronta, anche quest’anno, ad aprire due Beni da riscoprire e da vivere, in occasione delle Giornate di Primavera del Fondo Ambiente Italiano 2019.Ancora una volta abbiamo voluto scegliere dei Luoghi significativi, che potessero mostrarsi ai visitatori con un percorso originale, capace di far riscoprire un [...]

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento