Coni Reggio Calabria ricorda il 'Grande Torino' e la tragedia di Superga

Anpi reggina parteciperà alla commemorazione: 'Valentino Mazzola organizzò un'amichevole con il Casale per raccogliere fondi per i familiari dei partigiani caduti nella lotta contro il nazifascismo'

Condividi su WhatsApp

L'ANPI di Reggio Calabria apprezza l'iniziativa assunta dal Comitato Regionale del CONI della Calabria per ricordare, nel 70° anniversario della tragedia di Superga del 4 maggio 1949, attraverso la celebrazione di una Messa commemorativa, la straordinaria squadra di calcio del "grande Torino".

L'ANPI, al pari di tanti sportivi, ricorda le imprese calcistiche di una squadra che venne considerata "invincibile", composta da giocatori che sono iscritti nella migliore storia calcistica mondiale, ma soprattutto sottolinea le grandi doti morali e di solidarietà dei calciatori della squadra che incontrò un tragico destino nell'incidente aereo avvenuto nel 1949 nei pressi di Torino (Superga).


Fu proprio Valentino Mazzola, capitano della squadra, che chiese con determinazione ed ottenne che la squadra dei titolari scendesse in campo nel 1947 per una partita amichevole con il Casale, finalizzata ad una raccolta di fondi da destinare ai familiari dei partigiani caduti nella lotta contro il nazifascismo e la Repubblica di Salò.

Tra i calciatori che fecero la storia del grande Torino, alcuni avevano fatto parte di formazioni partigiane.

Anche Raf Vallone fu partigiano e calciatore nella squadra del Torino.

Una delegazione dell'ANPI di Reggio Calabria sarà presente alla Messa commemorativa programmata per le ore 17,30 di sabato 4 maggio 2019 presso la Chiesa degli Ottimati.

Articoli correlati

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento