Federer conferma la sua presenza agli internazionali d'Italia a Roma. Mercoledì il debutto

Dopo la sconfitta nei quarti a Madrid il fuoriclasse di Basilea ha deciso il suo ritorno a Roma. Partita la caccia ai biglietti

Condividi su WhatsApp

Roger Federer In un video postato su Instagram, Roger Federer ha confermato la sua presenza agli Internazionali BNL d’Italia, uno dei pochissimi titoli che manca nel suo straordinario palmares.
La notizia era nell'aria ed era quello che si aspettavano i suoi tifosi italiani che, per poter sperare nella presenza di Re Roger a Roma, per questa volta, hanno dovuto augurarsi la sua sconfitta a Madrid. Sconfitta che è arrivata nei quarti di finale ad opera di Dominic Thiem (dopo che lo svizzero ha fallito due match-point).

Al settimo cielo, ovviamente, anche gli organizzatori degli internazionali d'Italia. Federer da tempo aveva preannunciato il suo ritorno sulla terra rossa del Roland Garros (il suo vero obiettivo) ed aveva effettuato regolarmente l'iscrizione ai tornei di Madrid e di Roma. Ma oggettivamente non avrebbe potuto partecipare agli internazionali d'Italia se fosse arrivato fino in fondo in Spagna.

“King Roger”, che a Roma ha giocato 4 finali (2015, 2013, 2006, 2003) senza mai vincere, martedì sarà in conferenza stampa. Mercoledì, invece, l’esordio nel torneo, ancora da definire se in sessione diurna o serale. Ma è già caccia ai biglietti.

Il 37enne fuoriclasse di Basilea ha ribadito la volontà di tornare a giocare al Foro Italico. “Ho appena finito di parlare con il mio team e abbiamo deciso: vi voglio comunicare che sto per tornare a Roma. Giocherò di nuovo in Italia e non vedo l’ora”.

Federer è la terza testa di serie del tabellone: entrerà in gara direttamente al secondo turno contro il vincente del match tra lo statunitense Frances Tiafoe ed il portoghese Joao Sousa.

Ovviamente, come ricordano gli organizzatori "Tutti vogliono andare al Foro Italico per festeggiare il grande momento del tennis italiano. Fabio Fognini primo azzurro a trionfare a Monte Carlo in un Masters 1000, la crescita inarrestabile di Matteo Berrettini vincitore a Budapest e finalista la scorsa settimana a Monaco, l’attesa per Marco Cecchinato, semifinalista un anno fa al Roland Garros e tanti giovani in rampa di lancio a cominciare da Lorenzo Sonego per finire con le due speranze Jannik Sinner e Lorenzo Musetti".

"E la ciliegina sulla torta - si sottolinea sul sito ufficiale degli Iternazionali d'Italia - è l’assegnazione a Torino delle ATP Finals a partire dal 2021. Un momento magico per il nostro sport che la FIT vuole condividere insieme agli appassionati che fanno parte della grande famiglia della federazione: ci sarà, infatti, uno sconto del 10% per i tesserati FIT che acquistano direttamente al Foro Italico e nel botteghino dedicato sito all’ingresso di Largo de Bosis, i biglietti degli Internazionali BNL d’Italia per ogni ordine di posto e categoria. Ogni tesserato FIT potrà acquistare un solo biglietto scontato mostrando la tessera della federazione e un documento d’identità. Un ulteriore “fast track”, ovvero un accesso prioritario, permetterà a tutti coloro che hanno acquistato il tagliando di entrare velocemente nella Grand Stand Arena".

Ph, pagina Facebook Roger Federer

Articoli correlati

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento