Fridays for Future Reggio Calabria, il sindaco Falcomatà ai ragazzi: 'Il futuro è vostro, prendetevelo'

Condividi su WhatsApp

REGGIO CALABRIA - "Sono davvero contento che anche i ragazzi delle nostre scuole abbiano deciso di scendere in piazza per la manifestazione Fridays for future, unendosi al coro di rivendicazioni sul clima che venerdi prossimo si solleverà da tantissime città d'Italia, d'Europa e del mondo. Sono da sempre convinto che il diritto al futuro sia il più alto valore civile e sociale per il quale valga la pena lottare. Non a caso abbiamo voluto concedere il patrocinio morale dell'Amministrazione comunale alla manifestazione promossa dagli studenti delle scuole reggine. A questi ragazzi, che ammiro per il loro entusiasmo e le loro straordinarie capacità, dico: il futuro è vostro, è giunto il momento di prendervelo".

E' quanto afferma il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà alla vigilia della manifestazione studentesca prevista per venerdi 27 settembre.


"Da istituzioni abbiamo il dovere di stare al fianco di questi ragazzi - ha aggiunto il sindaco - il loro coraggio, la loro lucidità, la loro fantasia e la determinazione con la quale si esprimono, sono un valore aggiunto che va alimentato e sostenuto. L'Amministrazione comunale reggina si è schierata con convinzione dalla loro parte. E' nostra intenzione continuare a promuovere buone pratiche che a livello locale possano contribuire alla difesa dell'ambiente inteso come bene comune più prezioso: in questa direzione va ad esempio lo sviluppo della raccolta differenziata che il nostro Comune ha avviato in questi anni, l'avvio sperimentale delle zone plastic-free, le isole pedonali e le zone a traffico limitato con gli incentivi all'uso del trasporto pubblico locale e di strumenti a basso impatto ambientale come le auto ibride o a zero impatto come il bike sharing. Nella battaglia contro il riscaldamento globale - ha concluso il sindaco - anche Reggio Calabria sta facendo la sua parte. Credo che i ragazzi possano essere orgogliosi di quanto la nostra Città è stata in grado di fare in questi anni. Da loro ci aspettiamo ulteriori suggerimenti per proseguire sulla strada del rispetto e della valorizzazione dell'ambiente che ci circonda".

Articoli correlati

+Commenti+

Ancora nessuno ha commentato questo articolo. Sii tu il primo.

lascia un commento