| 

reggio calabria - 12/02/2019

Al via il progetto 'Media Education For All'. Cisme e Corecom insieme per 'educare i giovani e le famiglie ad uno uso consapevole dei social'

Condividi su WhatsApp

Ragazzi costantemente connessi a Internet, frequentazione abituale di siti porno (un adolescente su quattro), cyber bullismo, dipendenza da chat... E genitori ignari dei pericoli della rete (uno su dieci non ha mai sentito parlare di cyber bullismo).
E' il quadro allarmante del nostro tempo, per questo è importante educare i giovani e le famiglie ad uno uso consapevole dei social. Ecco, dunque, che web education e web reputation devono diventare parole chiave per una corretta educazione.
Nasce così il progetto “Media education for all” voluto da Cisme Società Cooperativa e sostenuto dal CO.RE.COM. Comitato Regionale per le Comunicazioni, rivolto agli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Augusto Righi” di Reggio Calabria, perché la scuola deve fungere da ruolo educante e riuscire a coinvolgere i giovani in un percorso che li aiuti ad essere responsabili dello strumento che posseggono... Clicca qui per saperne di più

vedi tutti gli appuntamenti